"... avevo scoperto l'abisso della rassegnazione, la virtù del distacco, il piacere del pensare pulito, l'ebbrezza della creazione politica, il fremito dell'apparire delle cose impossibili..." Altiero Spinelli

Archivio appuntamenti

'Padania', fra identità e spaesamento

giovedì, 19 ottobre 2017 ore 10:30

Padania

Il quinto itinerario del «Viaggio nella solitudine della politica»

Dal 19 al 22 ottobre 2017 si svolge il quinto itinerario nel quadro del "Viaggio nella solitudine della politica", questa volta dedicato al tema "Padania, fra identità e spaesamento". Partirà da Brescia ed arriverà a Pieve di Soligo (Treviso), attraversando Cortemaggiore, Caorso, Cremona, Formigine e la provincia di Modena, oltrepassando il Po verso Padova e fino alla marca trevigiana dove arriveremo il 22 ottobre, giorno del referendum di Lombardia e Veneto (il programma provvisorio in allegato).

 

Brescia, Cortemaggiore, Caorso, Cremona, Formigine, Padova, Pieve di Soligo

Il programma

» continua...

«Aiutiamoli a casa loro?»

giovedì, 19 ottobre 2017 ore 15:00

foto di Luigi Ottani

Dentro la retorica dell'"Aiutiamoli a casa loro", fra contraddizioni mondiali ed emergenze umanitarie

Giovedì 19 ottobre 2017, alle ore 15.00, presso il Centro Saveriano, via Piamarta 9 a Brescia si svolgerà un importante momento di riflessione a partire dallo slogan che sembra accomunare tutti quelli che dell'accoglienza non ne vogliono sapere, gli uni perché pensano che le identità siano immutabili, altri perché "prima noi", altri ancora perché la questione immigrati fa perdere consenso e voti. E che peraltro per la cooperazione affinché le comunità locali possano affrancarsi dal colonialismo prima e dal neocolonialismo (fatto per interposta persona attraverso governi asserviti alle grandi potenze) poi, non hanno stanziato che le briciole dei loro bilanci, preferendo vendere armi, controllare le materie prime, mantenere il silenzio verso le responsabilità delle multinazionali. Di tutti questi aspetti parleremo in un incontro pubblico realizzato nell'ambito del "Viaggio nella solitudine della politica" (www.zerosifr.eu).

Al convegno partecipano Michele Nardelli (ricercatore e fra i fondatori di Osservatorio Balcani Caucaso - Transeuropa), Giorgio Beretta (Osservatorio Permanente sulle Armi Leggere - OPAL), Francesca Mannocchi (giornalista e reporter), Emilio Molinari (Contratto Mondiale sull'Acqua). Coordina Agostino Zanotti (Associazione ADL Zavidovici).

Brescia, Centro Saveriano, via Piamarta 9

La locandina del convegno

» continua...

Persiane azzurre

lunedì, 16 ottobre 2017 ore 17:30

La copertina del libro

Lunedì 16 ottobre 2017, alle ore 17.30, presso lo Studio d'Arte Andromeda di Trento (Via Malaga 17) si svolge la presentazione dell'ultimo romanzo di Micaela Bertoldi "Persiane azzurre. Il rebus delle attese a Sansepolcro" (Edizioni Del Faro). L'autrice dialoga con Emanuela Rossini.

Trento, Via Malpaga 17 - Studio d'arte Andromeda

Sguardi meticci - Spello 5/7 ottobre 2017

giovedì, 5 ottobre 2017 ore 11:00

Spello
Abbiamo ancora “la capacità di essere colpiti da qualche cosa di altro da sé, di sentirsi vibrare al ritmo della società e degli eventi storici, delle grandi speranze”?  È la domanda che pone Miguel Benasayag al nostro modo di stare al mondo oggi. E aggiunge: “Non lasciarsi catturare dalla situazione attuale è all’origine di ogni processo patologico”(Miguel Benasayag, Oltre le passioni tristi, Feltrinelli, 2016, p.51 e p.96).

L’evento biennale di Spello è l’ostinato tentativo che, come CNCA, promuoviamo con l’invito a lasciarsi catturare dalle contraddizioni e dalle sfide del tempo che ci viene incontro. Un crocevia di ascolti, di convivialità, di laboratori e plenarie per la comprensione e il cambiamento delle situazioni.

E’ un momento di confronto e riflessione ad ampio respiro, aperto a tutti quelli che a vario titolo hanno voglia di ragionare su temi inerenti società sempre più meticce, in cui si sviluppano disuguaglianze emergenti e crescenti, in cui riorganizzare la partecipazione di uomini e donne che cercano dignità e giustizia.

Il primo passo che salva è quello che va a modificare il nostro modo di vedere gli altri e le questioni nelle quali siamo immersi (senza esserne, possibilmente, sommersi). Proprio per questo ripartiamo da “Sguardi meticci”.

Vi aspettiamo allora a Spello 2017, dal 5 al 7 ottobre.

Un abbraccio

Armando Zappolini, Presidente CNCA

Il programma:

http://www.cnca.it/images/stories/cnca-nazionale/istituzionale/Spello2017_Programma_aggiornato8_AGOSTO.pdf

 

Spello (Perugia), Centro Ca' Rapillo

Il programma

Alle radici dell'Europa

mercoledì, 27 settembre 2017 ore 00:00

Biblioteca nazionale Sarajevo 1992

Nel pomeriggio di venerdì 22 settembre sono stato a Modena per un momento di formazione rivolto ai partecipanti al viaggio di studio per insegnanti (e non solo) che la settimana prossima accompagnerò per le strade della Bosnia Erzegovina. Devo dire che trovare una così forte attenzione verso il mio racconto sul cuore dell'Europa, sulle vicende che hanno tragicamente segnato gli anni '90 del secolo scorso e su quel che avremmo dovuto imparare per abitare più consapevolmente il nostro tempo mi conforta e mi convince oltremodo del valore dello studio e dell'apprendimento permanente. Ci avevo fatto anche una legge provinciale, la n.10 del 2013. Chissà in questo vuoto di cultura istituzionale che fine avrà fatto...

 

§§§

 

Memorie di guerra e scenari di pace in Bosnia Erzegovina 25 anni dopo (1992 - 2017)

Viaggio studio per insegnanti - 27 settembre / 2 ottobre 2017 - promosso dall'associazione culturale "Appena-appena" in collaborazione con l'Istituto Storico della Resistenza e di storia contemporanea di Modena.

Questo viaggio dà la possibilità di conoscere un paese di straordinaria bellezza, la Bosnia Erzegovina, terra di frontiera nel cuore d’Europa, ponte fra Oriente e Occidente, dove hanno vissuto una accanto all’altra la religione cattolica e l’ortodossa, l’islamismo e l’ebraismo. Qui nasce e muore il Novecento: a Sarajevo il 28 giugno 1914 con l’uccisione dell’arciduca Francesco Ferdinando, che fungerà da pretesto alla scoppio della Prima Guerra Mondiale, e, ancora a Sarajevo, con l’assedio subito dal ’92 al ’96.

Bosnia Erzegovina

Il programma

» continua...

Premio Cultura del pane nelle Alpi

sabato, 9 settembre 2017 ore 08:30

Pane delle Alpi

Carissimi,

è noto che l'identità della nostra cultura da secoli risulta radicata anche su alcuni cibi- simbolo come il pane, il vino, l'olio di oliva.

Sul tema del pane sono cortesemente ad invitarvi all'evento di cultura gastronomica che si terrà al Muse di Trento nella giornata del 9 settembre 2017 (programma in allegato) informandovi che abbiamo già raggiunto un primo importante obiettivo: l'adesione al Premio di panificatori e di promotori di una nuova Cultura del Pane trentino delle Alpi in numero tale da risultare presenti in tutti i principali territori della provincia.

 

Trento, Muse - Museo delle Scienze, Corso del lavoro e della scienza 3

Il programma

» continua...

Una bicchierata fra amici

sabato, 2 settembre 2017 ore 17:30

Camalghe

Con il finire dell'estate sono ad invitarvi ad una bicchierata alle Camalghe (Cadine) per sabato prossimo 2 settembre alle ore 17.30.

Non c'è niente di particolare da festeggiare, solo il desiderio di rivederci, magari per scambiarci in modo del tutto informale qualche idea su questo tempo in cui sento crescere il peso della solitudine politica.

Se volete potrà essere l'occasione per raccontarci del viaggio che abbiamo intrapreso nei mesi scorsi (www.zerosifr.eu) e che a breve (dal 13 al 17 settembre) ci vedrà impegnati – dopo il prologo trentino e quelli attraverso la Regione Dolomiti, le Terre alte Alpine e la città di Roma – in un nuovo itinerario che da Venezia ci porterà a Monfalcone, Trieste, Fiume/Rijeka e Goli Otok, itinerario che avrà al centro il tema dell'Europa, dei confini, del Novecento e dell'elaborazione dei conflitti.

A sabato, per chi vorrà.

Michele

PS. Qualche indicazione per arrivare alle Camalghe: proveniendo da Trento prendere la strada del Bus de Vela che sale verso la Valle dei Laghi, uscire dopo la galleria in direzione Sopramonte, percorsa la “strada per Sopramonte” per 500 metri girare a destra (via del Molin) e dopo 50 metri, sempre sulla destra, per via delle Camalghe. La stradina dapprima asfaltata e poi di terra battuta vi porta al numero 9 e siete arrivati.

Trento, Cadine, Via delle Camalghe 9

pagina 1 di 218

123456789101112Succ. »