"... avevo scoperto l'abisso della rassegnazione, la virtù del distacco, il piacere del pensare pulito, l'ebbrezza della creazione politica, il fremito dell'apparire delle cose impossibili..." Altiero Spinelli

Slow Food

Consiglio Nazionale di Slow Food
Colori del cibo

Il Consiglio Nazionale di Slow Food si riunisce a Trezzo d'Adda, in provincia di Milano, nei giorni 23 e 24 novembre 2019. L'inizio dei lavori è previsto alle ore 9.15. L'ordine del giorno (vedi allegato) è incentrato in particolare sulla preparazione del Congresso Nazionale e del Congresso internazionale che si svolgeranno l'anno prossimo in concomitanza con la nuova edizione di Terra Madre.

Stati generali della rete di Slow Food del Trentino Alto Adige - Südtirol
IL Comitato Regionale di Slow Food

Il comitato esegutivo regionale di Slow Food è lieto d'invitare tutti voi al primo momento ufficiale di ritrovo con tutta la rete di soggetti (Presidi, Cuochi, Comunità, Condotte).

L'incontro degli "Stati generali della rete Slow food Trentino Alto Adige-Südtirol" si terrà il giorno 20 novembre 2019 dalle ore 14 alle 18, presso la distilleria Marzadro a Brancolino (Tn).

In questa giornata vorremmo incontrarvi per discutere e progettare assieme possibili azioni che possano far emergere la nostra associazione nel mondo ambientalista diventando più incisivi nel proporre alla nostra comunità delle azioni concrete per avere sempre più un "cibo buono pulito giusto per tutti".

Leggi il programma dettagliato.

Riunione del Comitato Regionale Slow Food
Colori della madre terra

Si riunisce giovedì 24 ottobre 2019 a Isera, presso la Locanda delle 3 chiavi, il Comitato Regionale di Slow Food del Trentino - Alto Adige / Sud Tirolo.

Ritorno alla terra: illusione romantica o prospettiva concreta?
Pascolo

Nell'ambito del Festival dell'agricoltura di montagna che si svolge a Nosellari (Folgaria - Trento) sabato 12 e domenica 13 ottobre 2019, nella giornata di sabato (ore 15.45) è prevista una conversazione coordinata da Claudio Sabelli Fioretti dal titolo "Ritorno alla terra: illusione romantica o prospettiva concreta?" alla quale partecipano Michele Nardelli e Maurizio Dematteis.

Slow Lake Guida Extravergini 2019
Olio Casaliva

Buon giorno a tutti

Vi invio presentazione dell’evento che abbiamo organizzato a Torbole giovedì p.v. per presentare l’olio extravergine della Guida Slow Food 2019.

Slow Lake è l’evento che la Condotta Slow Food Valle dell’Adige Alto Garda ha organizzato per celebrare l’eccellenza dell’olio extravergine di oliva trentino. L’appuntamento è per giovedì 18 luglio alle ore 18.30 presso il Circolo Surf di Torbole.

 

Slow Lake. Guida Extravergini 2019 sarà l’occasione per fare il punto sulla situazione dell’olio extravergine in Trentino secondo la guida di Slow Food. Una produzione, quella trentina, in controtendenza rispetto al dato nazionale, salita a 350 tonnellate nel 2018. Una produzione molto ristretta rispetto al resto del Nord Italia e del Paese ma, considerato la qualità media in continua crescita, un esempio molto importante. In particolare le buone pratiche agronomiche hanno permesso di contenere a livelli veramente marginali i problemi parassitari e di malattie in genere. Gli oli presenti alla serata sono armonici e decisamente marcati, anche grazie alla raccolta precoce condizionata dall'andamento climatico dell’ottobre scorso, sulle note amare e piccanti.

Consiglio Nazionale Slow Food Italia
La Maddalena

Il Consiglio Nazionale di Slow Food Italia si riunisce nei giorni 28, 29 e 30 giugno 2019 a La Maddalena con inizio alle ore 8.45 di venerdì 28 giugno. L'incontro di svolge presso la sala del Consiglio Comunale, secondo l'ordine del giorno che potete trovare in allegato.

Pane di cultura delle Alpi
Schuettelbrot

Alpi Bio,  Slow Food Trentino-Alto Adige e Slow Food Alto Adige con il sostegno della Provincia Autonoma di Bolzano e del Comune di Salorno vi invitano a partecipare all'evento

Progetto "Pane di cultura delle Alpi"

che si terrà SALORNO nelle giornate dell’8 e 9 giugno 2019 nell'ambito della manifestazione “Salurno Slow Festival”. Sono invitati panificatori, consum-attori e produttori operanti nella filiera che conduce, attraverso tutte le attività dal campo alla tavola, alla produzione di un pane di qualità.

Cuore della manifestazione è la Mostra del pane di cultura alpina, che ne illustra le qualità (vedi allegato). Il percorso permanente si conclude con la presentazione di diverse tipologie di pane che sono proposte ed esempio di panificazione secondo criteri di sostenibilità e qualità.

 

pagina 1 di 4

1234