"... avevo scoperto l'abisso della rassegnazione, la virtù del distacco, il piacere del pensare pulito, l'ebbrezza della creazione politica, il fremito dell'apparire delle cose impossibili..." Altiero Spinelli

Coalizione

Una nuova sfida per l'autonomia trentina
Trentino, la povertà del dopoguerra

(22 febbraio 2012) Completamento dell'Accordo di Milano, un quadro definitivo del contributo finanziario del Trentino allo Stato italiano, autonomia integrale e nuove competenze della nostra autonomia, ma anche nuove responsabilità: queste le parole chiave della comunicazione di Lorenzo Dellai al Consiglio Provinciale (in allegato). 

Uno sguardo al futuro
L\'autonomia alle gallerie

(7 febbraio 2012) "Quello che vogliamo trasmettere alla comunità è un messaggio al tempo stesso di preoccupazione e di fiducia. In questi due giorni abbiamo ragionato a lungo sul tema dell'Autonomia e su quello, speculare, della situazione economica, in particolare esaminando tempi e modi delle misure che dobbiamo assumere per contrastare gli effetti della recessione, che minaccia l'Italia ma anche noi. L'Autonomia è il primo e principale strumento a nostra disposizione per rilanciare lo sviluppo del Trentino".

Così stamane il presidente Lorenzo Dellai, a conclusione della due giorni programmatica che ha visto impegnata, a Lagolo, l'intera Giunta provinciale, in un confronto a 360° su tutti i temi principali dell'agenda politica.

1 commenti - commenta | leggi i commenti
Risorse dell'autonomia, aperto un tavolo di confronto con il Governo
Una immagine dell\'incontro

Nei giorni scorsi si è svolto a Roma l'incontro dei presidenti del Trentino e del Sud Tirolo/Alto Adige con il presidente del Consiglio Monti. Quello che trovate in allegato è il documento che  Dellai e Durnwalder hanno consegnato al Premier.

(3 febbraio 2012) L'incontro è stato positivo perché ha aperto formalmente un tavolo di trattativa con il Governo sui temi dell'autonomia finanziaria. Molte sono le questioni aperte ma il clima dell'incontro è apparso positivo ed il confronto sembra avvenire in una cornice di condivisione del ruolo delle autonomie. Il Trentino è interessato alla delega sulle Agenzie delle entrate e del demanio, al trasferimento delle strade statali e a nuovi meccanismi di assunzione degli insegnanti.

Nessuno si senta solo
solitudine

(12 dicembre 2011) "Nessuno si senta solo: non i lavoratori, non le imprese, non le famiglie, o le donne, o gli immigrati. Soprattutto non si sentano soli i giovani perché anche in piena crisi globale vogliamo continuare ad investire nel loro futuro".

Questo in sintesi il messaggio lanciato oggi dal presidente della Provincia autonoma di Trento Lorenzo Dellai, nell'illustrare all'aula consiliare la manovra Finanziaria 2012-2014. Una relazione dalla quale traspare preoccupazione per la fase che il Trentino, assieme a tutta l'Europa, sta attraversando, e che non lascerà nulla immutato, ma anche fiducia negli strumenti che l'Autonomia speciale mette a disposizione e nella capacità della "Comunità autonoma" trentina di far fronte alle difficoltà, rinnovandosi e scommettendo sul futuro.

1 commenti - commenta | leggi i commenti
Dellai presenta il Bilancio 2012. Rilanciare crescita e occupazione
braghe di tela

di Marco Pontoni

(3 ottobre 2011) Rilanciare crescita e occupazione, nel contesto della terza fase della manovra anticrisi avviata nel 2008 dalla Provincia, con il contributo di tutti e di ciascuno, con spirito di unità e responsabilità: questo il messaggio lanciato oggi dal presidente della Provincia autonoma di Trento Lorenzo Dellai nell'aula consiliare, presentando la manovra di Bilancio 2012. "Nonostante il grado di incertezza dello scenario globale - ha detto Dellai - riteniamo fondamentale confermare i progetti strategici di investimento sul capitale umano e sulle infrastrutture già definiti nel programma di legislatura, accelerando nel contempo i processi di riforma della pubblica amministrazione trentina e adottando ulteriori misure per stimolare la nostra economia. In cima alle priorità vi saranno le politiche in favore dei giovani."

Turismo trentino, una finestra sul mondo
Val Canali

(29 luglio 2011) "Proposta di Linee guida per la politica turistica trentina - XIV legislatura": quaranta pagine di idee avanzate dall'assessorato al turismo della PAT. Sono state illustrate in questi giorni dall'assessore Tiziano Mellarini alla Seconda Commissione Legislativa Provinciale. Una proposta interessante per migliorare l'offerta turistica trentina.

linee guida

Riunione della maggioranza in Consiglio provinciale

pagina 3 di 4

1234