"... avevo scoperto l'abisso della rassegnazione, la virtù del distacco, il piacere del pensare pulito, l'ebbrezza della creazione politica, il fremito dell'apparire delle cose impossibili..." Altiero Spinelli

Nel Limite

Bekim Fehmiu, l'Ulisse venuto dai Balcani
Bekim Fehmiu nel personaggio di Ulisse

Il Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani e l'associazione Trentino con i Balcani sono lieti di invitarvi alla presentazione della mostra "Bekim Fehmiu. L'Ulisse venuto dai Balcani" (martedì 23 ottobre ore 11.00) e dell'evento con i famigliari di Fehmiu e la partecipazione straordinaria di Vinicio Capossela (domenica 28 ottobre, ore 17.00)

Arriva a Trento la Mostra su Bekim Fehmiu, l'Ulisse più famoso della cinematografia europea. Realizzata da giovani serbi, kossovari e bosniaci. Un racconto di immagini, testimonianze e ricordi per trasmettere un esempio di fierezza e di rispetto delle tante identità che ognuno di noi porta in sé.

La Mostra nasce da un progetto promosso dall'Associazione Trentino con i Balcani in collaborazione con giovani volontari di Serbia, Bosnia Erzegovina e Kossovo. Con l'intento di avviare una rilettura del passato attraverso una figura unificante della storia albanese, jugoslava ed europea. L'esempio di Bekim Fehmiu va contro lo stereotipo europeo dei Balcani divisi, ma anche contro le convenzioni culturali oggi dominanti negli stessi Balcani.

Bekim Fehmiu è l'Ulisse più famoso della cinematografia europea. L'attore protagonista del primo grande sceneggiato RAI, trasmesso poi in tutto il mondo. Ma è anche un Ulisse reale, in viaggio per le isole di terra dei Balcani. Diventa famoso in Italia e oltreoceano, ma resta orgoglioso albanese in Jugoslavia e jugoslavo nel mondo. Rifiuta le sirene dei nazionalismi e per protesta si ritira dalle scene prima che la sua Itaca dei Balcani sia insanguinata dalle guerre. Lasciandoci un messaggio di amore per la professione, per la vita e per la propria identità libera.

Il 28 ottobre con la moglie Branka, il figlio Uliks e la partecipazione straordinaria di Vinicio Capossela 

Il 28 ottobre se ne parlerà alle ore 17.00 alle Gallerie con Branka Petrić e Uliks Fehmiu moglie e figlio di Bekim Fehmiu entrambi attori, Nevena Negojević storica e curatrice della mostra, Luisa Chiodi direttrice Osservatorio Balcani e Caucaso, Giuseppe Colangelo critico letterario. Attraverso video, poesie e testimonianze si ripercorrerà il viaggio dell'Ulisse venuto dai Balcani che dalla Jugoslavia è arrivato a Hollywood, passando da Ungaretti e Capossela. Che per l'occasione verrà a Trento per donare ai famigliari di Fehmiu il suo penultimo lavoro che ha dedicato proprio alla figura dell'Ulisse venuto dai Balcani.

Ad un anno dalla scomparsa, Goffredo Fofi parla di Andrea Zanzotto
Andrea Zanzotto

Il Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani, all'interno della rassegna "Nel limite. La misura del futuro" presenta

In questo progresso scorsoio...

Spaesamento, limiti, territori. Poesia e parole ad un anno dalla morte di Andrea Zanzotto

Paolo Ghezzi intervista Goffredo Fofi

Durante l'incontro verranno letti alcuni estratti dalle poesie di Andrea Zanzotto

1 commenti - commenta | leggi i commenti
Il limite nel dare, nel ricevere, nel ritornare
Rachel, poco prima di morire

ore 8.00 raduno e partenza della camminata da Rovereto verso il Colle di Miravalle

ore 10.15 incontro Il limite nel dare, nel ricevere, nel ritornare

Moderatore: Mario Cossali

Relatori: Michele Nardelli, Forum trentino per la Pace e i Diritti Umani, e i Giovani della Fraternità della Speranza del SERMIG di Torino

Invitati: Baba Camillo Calliari e don Paul Renner

A mezzogiorno ascolteremo i 100 rintocchi di Maria Dolens

Dentro la realtà sinotrentina
Comunismo di mercato

Il Forum trentino per la Pace e i Diritti Umani all'interno della rassegna "Nel limite. La misura del futuro" presenta "Dentro la realtà sinotrentina"

Incontro pubblico con la sinologa Francesca Bottari.

Lunedì 8 ottobre 2012, ore 18.00

Libreria Il Papiro - Libri & Caffè, Via Galilei 5 - Trento

"Un viaggio dentro la comunità sino-trentina durato un anno e non ancora giunto a
destinazione. Le voci cinesi offrono aperture e riflessioni su punti di continuità e
discontinuità che fanno riferimento alla storia recente e alla società contemporanea cinese. Un dialogo che permette di conoscere scelte, comportamenti e consuetudini - istituzionali e sociali - del popolo cinese, immigrato e non".

Con Francesca Bottari parleremo di Cina, del suo popolo, delle sue tradizioni e in particolare della comunità cinese in Trentino.

L'iniziativa fa parte del programma "Storie di immigrazione. Appunti di cittadinanza", in corso da settembre a ottobre 2012 e inserito nel rinnovo del Protocollo Millevoci.

Info. www.forumpace.it

Volando verso il pianeta del piccolo principe
Limite

Festa dei Lettori (VIII edizione)

 "Volando verso il pianeta del piccolo principe"

Il Gioco degli Specchi invita al microfono aperto organizzato sabato 29 settembre dalle ore 10.00 alle ore 12.00 presso la Sala degli Affreschi della Biblioteca Comunale di Trento - Via Roma 55.                                                       

Lettrici e lettori si alterneranno al microfono leggendo brani amati ispirati al tema della terra con i suoi limiti, le sue diversità, la sua bellezza da rispettare e amare.

Contestualmente, dal 27 settembre, in Sala Manzoni della Biblioteca Comunale di Trento saranno esposte al pubblico 19 copie in diverse lingue de "Il piccolo principe" di Antoine de Saint-Exupéry (concessione di: prof. Vittorio Caratozzolo)

La Festa dei Lettori è promossa a livello nazionale dall'Associazione Presidi del Libro. Il Gioco degli Specchi è Presidio del Libro di Trento. Partecipa il Presidio del Libro di Riva del Garda.

Noi e la grande sfida dell'immigrazione.
Mediterraneo

Il film "Soltanto il mare" (18 settembre) e l'incontro "Le autonomie locali europee e l'immigrazione" (21 settembre)

Nell'ambito degli incontri "Storie di immigrazione, appunti di cittadinanza", il Centro per la Formazione alla Solidarietà Internazionale, in collaborazione con Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani, Il Gioco degli Specchi, UISP Sport per tutti, il Centro Millevoci e con il patrocinio della Provincia autonoma di Trento propone 10 appuntamenti sul tema dell'immigrazione a tutta la cittadinanza. Tutte le iniziative sono inserite nella rassegna annuale "Nel limite. La misura del futuro." promossa dal Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani.

Tutti i colori della Pace
Ladakh, una delle foto della mostra I colori dell\'anima
Presentazione della mostra "I colori dell'anima" di Andrea Tonezzer nell'ambito del percorso "Tutti i colori della pace". Partecipa Michele Nardelli, presidente del Forum trentino per la Pace e i Diritti Umani.

pagina 4 di 8

12345678