"... avevo scoperto l'abisso della rassegnazione, la virtù del distacco, il piacere del pensare pulito, l'ebbrezza della creazione politica, il fremito dell'apparire delle cose impossibili..." Altiero Spinelli

Regione

Più europea, più salda, più leggera
Autonomia

Il futuro della Regione Autonoma Trentino Alto Adige - Sűdtirol

(19 febbraio 2013) Il documento che è stato presentato ieri a Trento alla Sala Rosa della Regione rappresenta una proposta al dibattito su un tema delicato come quello del futuro assetto della Regione nell'ambito più generale del confronto che porterà alla stesura, ormai matura, del terzo statuto di autonomia. Il documento, che trovate in allegato, è stato elaborato da un apposito gruppo di lavoro del Partito Democratico del Trentino coordinato dai consiglieri provinciali Margherita Cogo e Michele Nardelli e a cui hanno partecipato Francesco Palermo, Mauro Cereghini e Paolo Pasi.  

Due le cose fondamentali della proposta: togliere di mezzo le residue competenze amministrative per affidare alla Regione un ruolo di indirizzo politico ed un nuovo assetto istituzionale - attraverso lo strumento della Convenzione - che prefiguri un terzo statuto caratterizzato da un'autonomia integrale nella cornice del progetto federalista europeo.

Consiglio Regionale

Consiglio Regionale

Consiglio Regionale

Consiglio Regionale

Consiglio Regionale

Un manifesto per la Regione Dolomiti
Dolomiti bellunesi

(17 agosto 2012) Dopo la cancellazione della Provincia di Belluno da parte del "governo dei tecnici", una proposta per ridisegnare le Alpi in chiave europea e di autogoverno dei territori. 

A Cencenighe Agordino, non lontano dal confine fra la Provincia autonoma di Trento e la Provincia di Belluno, un incontro di lavoro per predisporre una iniziativa politica capace di contrastare in maniera intelligente e nell'attuale quadro costituzionale la sciagurata decisione del Governo Monti di tagliare il principale istituto di autogoverno della comunità alpina di Belluno.

Se la crisi si affronta con la coesione sociale e la responsabilità, è esattamente quello che si va a minare tagliando, anziché aumentare, la pur limitata autonomia della provincia di Belluno, destinata così a diventare area marginale del Veneto. 

pagina 3 di 10

12345678910