"... avevo scoperto l'abisso della rassegnazione, la virtù del distacco, il piacere del pensare pulito, l'ebbrezza della creazione politica, il fremito dell'apparire delle cose impossibili..." Altiero Spinelli

Vallagarina

Filiere corte e educazione al consumo consapevole
ringraziamento

Serata di presentazione della Legge Provinciale n.13

Intervengono

Michele Nardelli, consigliere provinciale e primo firmatario della Legge

Sergio Valentini, Slow Food del Trentino - Alto Adige

Naturalmente Bio
Naturalmente bio 2008

Sabato 3 ottobre 2009, ore 10.00 

La civiltà nel piatto. La ristorazione collettiva BIO in Italia: esperienze a confronto

Convegno nazionale all'interno di NATURALMENTE BIO! - FESTA DEL BIOLOGICO TRENTINO

Nell'ambito del progetto "FILIERA CORTA BIO" approvato dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali e promosso da Unione Nazionale Produttori Biologici, S'Atra Sardigna, ATI Puglia-Basilicata-Campania, ATI Emilia Romagna-Veneto, ATI Lazio-Abruzzo e ATI Sardegna-Trentino-Sicilia

§§§ 

Domenica 4 ottobre 2009 (dalle ore 10.00 alle 18.00) - Rovereto, Località Navicello

NATURALMENTE BIO! - Festa del Biologico Trentino

Evento ideato e promosso da Associazione Trentina Agricoltura Biologica e Biodinamica (ATABio), assieme a Assessorato all'agricoltura, foreste, turismo e promozione della Provincia autonoma di Trento, Comune di Rovereto e Fondazione Mach - Istituto Agrario di San Michele all'Adige.

Programma su http://www.atabio.eu/
INFO: atabio.trentino@gmail.com
 

Rovereto, è necessario un cambio politico
Il documento finale dell'assemblea del PD di Rovereto

Perché non accada più
un angelo

La tragica morte di Stefano Frapporti colpisce profondamente e suggerisce molte domande.

Un documento del Circolo di Rovereto del PD del Trentino

Una centrale sul lago di Garda e una sul fiume Adige. Quale idea di sviluppo per il Trentino?

di Roberto Pinter

Alfons Benedikter mi raccontava del suo amore per il Monte Baldo e della sua abitudine di percorrerlo a piedi per coglierne la bellezza del legame con il lago di Garda e io pensando alla mia abitudine di camminare per le montagne del Sudtirolo ero colpito da questa attenzione, ma ne coglievo anche il senso.

La civiltà nel piatto

Serata di presentazione del Disegno di Legge sull'Orientamento ai consumi, filiere corte, km zero

 

La Giunta risponde: entro il 31 maggio la fine dei lavori
 

Trento, 15 maggio 2009

Egregio Signore

Giovanni Kessler

Presidente del Consiglio provinciale

SEDE

Interrogazione a risposta immediata n.402

Ciclabile chiusa a Loppio. Un attentato alla sicurezza e alla promozione turistica

La rete delle ciclabili in trentino è un'offerta importante per chi lo abita e per il turismo. Una delle più frequentate è quella che collega il Basso Sarca con la Vallagarina. Purtroppo i ciclisti si sono ritrovati inaspettatamente con la ciclabile bloccata nel tratto del lago di Loppio e sono obbligati a usare la statale  in uno dei punti a maggior rischio per la loro sicurezza e comunque causando problemi alla scorrevolezza del traffico.

Un disastroso biglietto da visita e un "attentato" alla sicurezza dei ciclisti.

Per questo motivo si chiede quando si completeranno i lavori in corso sulla ciclabile di Loppio, e quando sarà riaperta, quali sono i motivi che hanno impedito la conclusione prima della stagione turistica, di chi è la responsabilità della programmazione dei lavori e perché non si sono accelerati durante i mesi invernali e tutt'ora procedono a rilento.

cons. Michele Nardelli

 

 

pagina 8 di 8

12345678