"... avevo scoperto l'abisso della rassegnazione, la virtù del distacco, il piacere del pensare pulito, l'ebbrezza della creazione politica, il fremito dell'apparire delle cose impossibili..." Altiero Spinelli

Pace e diritti umani

Dalla paura alla speranza
Il logo del Gioco degli Specchi
11 - 16 novembre: edizione 2013 della Settimana del Gioco degli Specchi che quest'anno titola così "Dalla paura alla speranza: per il benessere comune".

Segnaliamo i seguenti appuntamenti:

L'inaugurazione. Lunedì, 11 novembre, ore 10.00 Sala degli Affreschi, Biblioteca Comunale, Via Roma 55, Trento. Selezione di letture interpretate da Maura Pettorruso, attrice, autrice e regista teatrale

cid:image002.png@01CE8936.B79AAE10

OrcheXtra Terrestre in concerto

musica, storie, sapori giovedì, 14 novembre, ore 20.00, Auditorium S.Chiara, Via S. Croce 67, Trento

cid:image002.png@01CE8936.B79AAE10

Il convegno Migranti Cultura Società, venerdì, 15 novembre, ore 15.00 e sabato, 16 novembre, ore 10.00. Aula Magna della Fondazione Bruno Kessler, Via S. Croce 77, Trento. Il 15 interverranno: Paola Corti, storica delle migrazioni; Graziella Favaro, esperta di didattica culturale; Mercedes Frias, attivista e impegnata nell'associazionismo degli immigrati. Il 16 novembre interverranno: Anna Vanzan, islamologa e Angelo Villa, psicoanalista Conduce: Silvia Camilotti.

Incontro valido ai fini dell'aggiornamento degli insegnanti

cid:image002.png@01CE8936.B79AAE10

Da lunedì 11 novembre a sabato 16 novembre, la Festa è in Biblioteca Comunale a Trento, con la mostra multimediale del decennale. Molti altri appuntamenti sul programma, allegato e consultabile online all'indirizzo http://www.ilgiocodeglispecchi.org/node/1343

Cartolina da Mostar
L\'istante della distruzione

Stari Most, Ponte Vecchio di Mostar
9 novembre 1993 - 9 novembre
2013

Mostar d'autunno tira un sospiro di sollievo dopo l'arsura estiva. E' la stagione dei melograni che adornano la città. E del ricordo, che si impone, di quel '93 sanguinoso e orribile, con la distruzione del Ponte Vecchio caduto sotto i colpi dell'artiglieria del consiglio croato di difesa.
Un ponte, costruito nel sedicesimo secolo e da allora simbolo di una città intera e orgoglio delle mostarine e mostarini tutti. Un nuovo ponte, rinato nel ventunesimo secolo dalle sue rovine, che diventa patrimonio dell' umanità e simbolo di una ricostruzione possibile, ma anche l'ineluttabile testimone della lacerazione avvenuta del tessuto urbano e sociale.

Tutti nello stesso piatto
Il logo della manifestazione

Dopo il successo dello scorso anno con più di 3.127 spettatori adulti e 2.104 bambini e ragazzi, torna a Trento dal 5 al 27 novembre 2013 "Tutti nello stesso piatto" il festival organizzato da Mandacarù Onlus cooperativa di commercio equo del Trentino e il consorzio Ctm altromercato, la maggiore organizzazione di commercio equo e solidale in Italia e la seconda a livello mondiale.

Il ministro piazzista se ne deve andare
F 35

di Giulio Marcon

(1 novembre 2013) La notizia ha dell'inverosimile. Il ministro della Difesa Mario Mauro partecipa a uno spot della Lockheed per propagandare l'acquisto dei cacciabombardieri F35. Nello spot compare la foto del ministro e la didascalia di una sua tragicomica frase che dice: «To love peace you must arm peace. F35 does that». Cioè: «Per amare la pace, devi armare la pace. L'F35 lo fa». Uno slogan ridicolo già utilizzato dal ministro durante la discussione, lo scorso giugno, delle mozioni contro gli F35. 

Uno slogan che demagogicamente vuole avvalorare una scelta, quella del governo italiano, di spendere 14 miliardi di euro per un aereo capace di trasportare ordigni nucleari e di essere impegnato nei teatri di guerra. Il ministro non è nuovo a queste uscite, anche più folcloristiche e coreografiche, come quando (in una imitazione di Tom Cruise in Mission Impossible) si è fatto calare da un elicottero su una nave della marina con un verricello.

3 commenti - commenta | leggi i commenti
Incontro informale con gli amici dell'Associazione Progetto Prijedor
Con Annalisa, Andrea, Emilio e Rino a Prijedor nel 1996

Come accennato oggi confermo incontro con Michele Nardelli a casa di Paolo Parmesan - via Sartori 32 (a sinistra dopo il parco di Gocciadoro salendo verso Villazzano) per mercoled' 16 ottobre alle ore 18.00.

Sarà un'occasione importante per discutere con uno dei promotori di Progetto Prijedor sul futuro della solidarietà internazionale e della cooperazione di comunità.

Come avevo ribadito già la volta scorsa questa è una iniziativa mia personale che non coinvolge per niente l'associazione progetto prijedor ma mi sembrava importante dare a tutti la possibilità di cogliere questa opportunità. In questi giorni infatti ho partecipato a numerosi incontri informali (anche se dichiaratamente di propaganda politica) ed ho colto nei partecipanti il desiderio di confrontarsi, di "dire la sua" sulle tematiche più diverse, ed è per questo che la chiamo opportunità perchè il confronto è sempre ricco di sorprese.

A presto

Silvano

Lampedusa, la politica oltre le lacrime
Margini

di Michele Nardelli

Davanti alle immagini delle ultime tragedie nel Mediterraneo abbiamo pianto, dolore e rabbia per quelle vite annegate a poche miglia da Lampedusa, per quel neonato ancora attaccato alla madre. Ma piangere non basta. Ci siamo indignati ascoltando che la stupidità della Bossi-Fini costringerà la magistratura a incriminare i superstiti. Colpevoli di fuggire da una guerra, o di aspirare ad una vita lontana dalla fame. Ma indignazione e rabbia non bastano.

1 commenti - commenta | leggi i commenti
Cooperare oggi: Palestina - Israele
Aboud, Palestina

La settimana di eventi a Mezzolombardo curata dall'associazione onlus Pace per Gerusalemme con il patrocinio del Comune di Mezzolombardo, si chiude oggi venerdì 11 ottobre, ore 20,30 (Sala Civica, Corso del Popolo 17) con la serata

COOPERARE OGGI: PALESTINA - ISRAELE

Presentazione di progetti realizzati in Israele e Palestina in ambito culturale e agricolo, con la partecipizone del Forum trentino per la pace e i diritti umani e della Azienda Agricola PRAVIS.

Partecipano fra gli altri Erica Mondini, Michele Nardelli, Mario Zambarda.

Nell'atrio del Municipio è visibile la mostra fotografica curata da Pace per Gerusalemme, in orario di apertura al pubblico del Municipio. 

Associazione onlus "Pace per Gerusalemme - Il Trentino e la Palestina"