"... avevo scoperto l'abisso della rassegnazione, la virtù del distacco, il piacere del pensare pulito, l'ebbrezza della creazione politica, il fremito dell'apparire delle cose impossibili..." Altiero Spinelli

«Inverno liquido». Il calendario aggiornato delle presentazioni. Sono 119 quelle sin qui realizzate.

Como, Villa del Grumello, presentazione Inverno liquido

«Non ci si salva da soli. Occorre incrociare gli

sguardi, condividere le conoscenze, tessere le

trame di alleanze ampie e plurali, dando vita

a sempre più strutturate comunità di pensiero

e azione. Per essere interpreti di un cambio di

paradigma non più rimandabile. Per pensare

insieme il mondo a venire. Questo libro va

inteso come un numero zero, il primo passo

di un collettivo di scrittura attorno ai nodi del

passaggio epocale che stiamo attraversando».

 

Nel gennaio 2023 è uscito il libro di Maurizio Dematteis e Michele Nardelli “Inverno liquido. La crisi climatica, le terre alte e la fine della stagione dello sci di massa” (Derive & Approdi, Roma, 300 pagine, 20 euro), lavoro arricchito dalla prefazione di Aldo Bonomi, editorialista del “Sole 24 ore”, e dalla postfazione di Vanda Bonardo, presidente di Cipra Italia e responsabile della Carovana dei ghiacciai di Legambiente.

A metà fra il saggio e il reportage, il libro racconta dell'impatto dei cambiamenti climatici sull'insieme dell'arco alpino e della dorsale appenninica, con un focus particolare: la crisi del modello di sviluppo della montagna incentrato sull'industria dello sci. 

Un viaggio durato un paio d'anni e realizzato grazie al contributo di idee e di relazioni di un folto gruppo di persone che hanno reso possibile un'inchiesta altrimenti irrealizzabile e che nel suo svilupparsi ha aperto sempre nuove piste di indagine.

Con le anteprime realizzate ad Aosta, Pomaretto, Firenze, Trento, Bergamo, Sondrio si è concretizzato un significativo programma di presentazioni di “Inverno liquido”. Complessivamente se ne sono svolte sino ad oggi centodiciannoveUdineTolmezzo (UD), ModenaCuneoTorino - libreria la Montagna, Sopramonte (TN), Mondovì (CN), Trento - San Bartolomeo, Rovereto (TN), Mestre (VE), Riva del Garda (TN) - Hositality, Trento - Due punti, Bologna - Centro Sociale Pace, Belluno, Erba (CO), Cusano Mutri (BN), Piedimonte Matese (CE), Breno (BS), Napoli, Ivrea (TO), Torino - Centro sociale Askatasuna, Lecco, Pinzolo (TN), Zuclo (TN), Padova - Università, Trento - Porteghet, Saluzzo (CN), Bologna - Punto Input,  Bolzano - Centro Trevi, Merano (BZ) - Cactus, TeramoL'Aquila, Milano - Fa' la cosa giusta, Cavalese (TN), Malé (TN), Varzi (PV), Lavarone (TN), Orvieto (TR), Macerata, Levico Terme (TN), Udine - Universtà, Padova - Università, Gallio (VI) - Altopiano 7 Comuni, RomaCorvara in Badia (BZ) - Campo scuola Giovani CAI, Trento - Istituto Tambosi, Mori (TN), Merano (BZ) - Festival dei fiori, Trento - Filmfestival della montagna, Ravina (TN), San Michele all'Adige (TN), Borgo Valsugana (TN), Belluno - Nevegal 2026, Bologna - Trekking Italia, Mattarello (TN), CataniaPalermoSegrate (MI), Canale (CN) - Festival Innesti 2023, Bolzano - Officina delle idee, Padova - CGIL, Bressanone (BZ), Terragnolo (TN), Recoaro Terme (VI), Baselga di Pinè (TN), Fanano (MO), Chianocco (TO) - rappresentazione teatrale da "Inverno liquido" a cura di Onda Teatro, Sasso Marconi (BO), Venaus (TO) - Festa Alta Felicità, Balme (TO), La Magdeleine (AO), Rifugio Mandrone (TN) - Carovana Ghiacciai 2023, Alpe Devero (VB), Acceglio - Val Maira (CN), Avio (TN), Brossasco, Valle Varaita (CN),  Abetone - Cutigliano (PT), Roma - Università Roma 3, Merano (BZ) - Officina delle idee, Marettimo (TP), Badia (BZ), Tolmezzo (UD) - Premio Leggimontagna, Sardagna (Trento), Vipiteno (BZ), Padova - CAI, Borgo San Dalmazzo (CN), Vezzano (TN), Vercelli - Università Piemonte Orientale, Fiorano Modenese - Sassuolo (MO), Torbole (TN), Milano - Libreria Alaska, Paderno Dugnano (MI), Rezzago (CO), Como, Bolzano (Eurac - Cedocs), Trento - Libreria Due Punti, Trento - Muse, Area Agorà, Pieve Tesino (TN), Venezia - Micromega, Pozza di Fassa (TN) - Ordine dei Giornalisti, Dueville (VI), Milano - Libreria Monti in città, Ponte Arche - Comano Terme (TN), Bezzecca (Ledro), San Marcello Pistoiese (PT) da remoto, Torre Pellice (TO) in streaming, Trento - ACLI, Reggio Emilia - CAI, FrassinoVal Varaita (CN) - con il libro di Luca Rota "Il miracolo delle dighe", Como - Villa del Grumello, Cuneo - Centro culturale e sportivo NUoVO, Torino - Beeozanam, Verona - CAI.

Occasioni d'incontro e di confronto che hanno spaziato attorno a quanto sta accadendo alla nostra casa comune, alle quali hanno sin qui partecipato più di cinquemilacento persone, a testimoniare come un libro possa diventare uno strumento per riprendere la parola. Dopo l'uscita ci sono state due ristampe, indicatore di un significativo riscontro di vendite. Molte le recensioni e i riconoscimenti: fra questi ultimi quello assegnato nell'ambito dell'edizione 2023 di Leggimontagna 2023: il Premio Speciale Dolomiti Unesco (vedi in appendice le motivazioni). Sono stati inoltre realizzati podcast dedicati e una rappresentazione teatrale. Inoltre, come i lettori di questo blog sapranno, attorno a "Inverno liquido" è nato un Collettivo di scrittura, almeno trenta persone che si sono strutturate in dieci gruppi di scrittura attorno ad altrettanti titoli (quattro dei quali già al lavoro). Per questo intento la Casa editrice Derive Approdi ha messo a disposizione una Collana editoriale e ha proposto al Collettivo di seguire la sezione ecosistemica dell'Universtà parallela che sta promuovendo.

Nuovi momenti di presentazione di "Inverno liquido" sono in programma a:

- Torino, venerdì 10 maggio, ore 18.00 (Fiera internazionale del libro)

- Correggio (RE), giovedì 6 giugno, ore 18.00 (Matilde Country Cottage)

- Valstagna (VI), domenica 16 giugno, ore 16.00 (Festival Onda di piena)

- Pomaretto (TO), lunedì 24 giugno (in connessione con "Il monito della ninfea")

- San Vigilio di Marebbe (BZ), mercoledì 17 luglio, ore 18.00 (Centro visite Tre Cime) 

- Dobbiaco (BZ), giovedì 18 luglio, ore 18.00 (Centro visite Fanes-Senes-Braies)

Altre ancora sono in via di definizione: Schio (VI), Feltre, Cortina d'Ampezzo e Comelico (BL), Genova, Monesi di Triora (IM), Pesaro, Sulmona (AQ), Roseto degli Abruzzi, Calascio (TE), Terzigno (NA), Campobasso, Benevento, Reggio Calabria, Funes (BZ), Artesella, Isera, Pergine Valsugana, Brentonico, Valli Giudicarie (Trentino). Un calendario che stiamo aggiornando anche grazie alle vostre proposte.

§§§

Appendice

Come ricordavamo un riconoscimento importante giunto nello scorso mese di ottobre a Tolmezzo. Il Premio speciale Dolomiti Patrimonio mondiale Unesco della sezione saggistica della giuria Leggimontagna 2023 e della Fondazione Dolomiti Unesco è andato a "Inverno liquido". Infatti, nell'ambito della ventunesima edizione di Leggimontagna, il premio speciale Dolomiti Unesco - assegnato al saggio che maggiormente interpreta i valori del patrimonio mondiale dell'umanità - è andato proprio al lavoro di Maurizio Dematteis e Michele Nardelli. Un riconoscimento che vogliamo condividere con tutte le persone che hanno reso possibile la sua realizzazione. Queste le motivazioni della Giuria:

«Maurizio Dematteis e Michele Nardelli affrontano, con un’indagine serrata tra Alpi e Appennini, l’ormai insostenibile situazione dell’industria del turismo legato alla neve e allo sci alpino che si trova a dover affrontare una crisi originata dal gigantismo delle strutture abitative e degli impianti di risalita, messo ancor più in rilievo dal fatto che il cambiamento climatico sta modificando in maniera drastica la situazione che oggi vede un deciso calo delle precipitazioni nevose e, contemporaneamente, un evidente scioglimento dei ghiacciai. Questo libro affronta vari problemi: dall’incombente crisi economica di un settore, al contraccolpo sociale e demografico che investirà zone già molto fragili per gli evidenti disequilibri, all’ingombrante presenza di strutture ormai inutili e obsolete, al recupero di spazi strappati alla natura. Con il costante richiamo che l’uomo non può pensare esclusivamente all’economia.»

Villa del Grumello, sul lago di Como

 

2 commenti all'articolo - torna indietro

  1. inviato da Michele Nardelli il 10 gennaio 2023 13:23
    Gentile Massimo, la nostra referente per la presentazione a Teramo è la prof. Rita Salvatore dell'Università di Teramo. Siamo in attesa di avere la data della presentazione a Roma, cui far seguire quelle a L'Aquila e Teramo. Intanto grazie per il vostro interessamento. E speriamo di incontrarci presto.
  2. inviato da massimo fraticelli il 09 gennaio 2023 19:01
    Gentilissimo, mi occupo di questioni ambientali (sono una guida escursionistica) e collaboro con il wwf Abruzzo e Mountain Wilderness Abruzzo. Vedo che farete una presentazione anche a Teramo, sa chi la organizza? Come associazioni ci interessa moltissimo.
il tuo nick name*
url la tua email (non verrà pubblicata)*